Soluzioni solari: rivestimenti ceramici e produzione efficiente

Pixabay PEXEL
Pixabay PEXEL

Con il mondo che cambia e si allontana dai combustibili fossili, dobbiamo abbracciare nuove e varie fonti di energia. Una delle soluzioni più popolari e diffuse è stata quella dei pannelli solari. Con solo un piccolo array di pannelli, una casa può essere alimentata quasi interamente dal sole, con un assorbimento minimo dalla rete elettrica locale. Laddove questa soluzione si è dimostrata popolare ed efficace, non è priva di inconvenienti. Il principale tra questi è la necessità di mantenere puliti i pannelli per massimizzare la produzione di energia e la longevità degli array.

È qui che entrano in gioco i rivestimenti ceramici. Dove ci sono molti posti che sono luoghi privilegiati per la produzione di energia solare, la questione dei composti per la pulizia e la manutenzione con un costo iniziale. Rendere più difficile incoraggiare il lancio dei pannelli. Per aiutare a mitigare questi problemi, i pannelli solari sono già inclinati per consentire alla pioggia di rotolare via. Tuttavia, non basta inclinare il pannello per pulire completamente la superficie.

Ciò che offre un rivestimento ceramico è una superficie con attrito minimo e un angolo di contatto elevato, che crea il caratteristico effetto perline. Ciò significa per i pannelli solari che invece di accumulare acqua e minerali sul pannello, le falde idriche si staccano. Impedendo che si secchi e depositi minerali sul pannello. Il risultato è effettivamente un pannello autopulente, in quanto non richiede interventi aggiuntivi per mantenerlo pulito.

La durezza del rivestimento fornisce anche un ulteriore strato di protezione all'unità sottostante. Essendo esposti all'aria, non è raro che i pannelli solari siano esposti a sporco, escrementi di animali, sabbia, materiale vegetale ecc. Tutto dipende da dove sono installati i pannelli. Creando un rivestimento ultra duro sull'unità, è protetta da danni fisici che potrebbero ridurne l'efficienza o addirittura la longevità. Il tutto senza compromettere l'efficienza delle celle fotovoltaiche sottostanti.

Come ulteriore vantaggio di ciò, a causa della maggiore resilienza, la durata media della vita di una cella aumenta. Rendendoli più duraturi e richiedendo una minore produzione complessiva delle unità. Avere un impatto ambientale positivo, offrendo al contempo una soluzione migliore sia per i clienti che per gli installatori.

Rendendo le unità solari sia autopulenti che più resilienti, c'è l'ulteriore vantaggio di essere più convenienti a lungo termine. Rendere più facile incoraggiare l'adozione della tecnologia in modo più ampio, avvantaggiando al contempo i clienti preesistenti offrendo loro la possibilità di migliorare ciò che già hanno.

Poiché il mondo sta cambiando, dobbiamo cambiare con esso. Ecco perché offriamo i nostri rivestimenti ceramici AF/AF+. Per aiutare a lavorare verso un futuro più luminoso, più pulito e più sostenibile per tutti. Potremmo tutti essere in grado di svolgere solo una piccola parte nei cambiamenti a venire, ma speriamo che i nostri contributi possano aiutare, anche se solo un po', a rendere il mondo un posto migliore per tutti.

Immagine per gentile concessione di Pixabay su PEXELS

(funzione(w,d,s,l,i){w[l]=w[l]||[];w[l].push({'gtm.start': new Date().getTime() ,event:'gtm.js'});var f=d.getElementsByTagName(s)[0], j=d.createElement(s),dl=l!='dataLayer'?'&l='+l:' ';j.async=true;j.src= 'https://www.googletagmanager.com/gtm.js?id='+i+dl;f.parentNode.insertBefore(j,f); })(finestra ,document,'script','dataLayer','GTM-NNN5N85');