Migliori pratiche per il mantenimento di un rivestimento ceramico

Migliori pratiche per mantenere un blog Ceramic Coating

Ci sono diversi modi per mantenere Rivestimento in ceramica che sono veloci, facili e semplici. Senza manutenzione si può manomettere la protezione e quindi lasciare la vernice a vista. Ottieni un rivestimento ceramico superidrofobico, super lucido e super resistente che viene completamente mantenuto seguendo i nostri consigli. 

1. Lavare l'esterno ogni 2 settimane- Non ASCIUGARE l'esterno 

È estremamente importante non pulire o spolverare l'esterno con un asciugamano in microfibra asciutto. Come mai? Quando pulisci l'esterno con un asciugamano, stai essenzialmente strofinando tutto lo sporco, la sabbia o il sale contro il rivestimento. Pensalo come uno scrub, tutto ciò che è bloccato all'esterno quando viene pulito con l'asciugamano viene strofinato contro la superficie temperando la protezione e provocando graffi. 

La chiave sta nell'usare un sapone per auto efficace che essenzialmente funziona come un lubrificante per rimuovere tutte le impurità e le particelle che pendono dalla superficie. In questo modo puoi rimuovere queste impurità dall'esterno senza danneggiare sia il rivestimento ceramico che l'esterno. 

Ma perché è così essenziale lavarsi ogni due settimane? 

Se lasci escrementi di uccelli o altri contaminanti all'esterno per troppo tempo, può iniziare a rompere il rivestimento in ceramica, lasciando l'esterno molto meno protetto.

SUGGERIMENTO EXTRA: Il tempo di polimerizzazione può richiedere fino a due settimane, il che significa che sono necessarie due settimane affinché il rivestimento ceramico si indurisca completamente e quindi protegga completamente l'esterno. Durante questo periodo di tempo non lavare l'esterno. Non toccare la superficie una volta applicato il rivestimento. ha un tempo di cura di 24 ore, da quel momento in poi è sicuro guidare sotto la pioggia. Pensala come una colla, devi aspettare che si asciughi e si solidifichi.

 

2. lavabile a mano esclusivamente

Per quanto frustrante possa essere e non importa quanto tempo tu o i tuoi clienti possiate mancare, gli autolavaggi causano solo graffi e lasciano segni circolari sull'esterno dell'auto.  

Fare attenzione quando si rimuovono le impurità dalle superfici. Proprio come con la raccomandazione precedente, se strofini la superficie per rimuovere gli escrementi di uccelli potresti finire per fare più male che bene. Assicurati di utilizzare un buon sapone per auto che svolga la maggior parte del lavoro in termini di rimozione di sporco, escrementi di uccelli, polvere o sale. 

Non utilizzare spazzole per pulire l'esterno. È fondamentale utilizzare un asciugamano in microfibra e non utilizzare altri materiali per pulire l'auto in quanto possono causare danni e danneggiare la protezione. 

Sciacquare l'esterno con cura e lucidare l'esterno dopo la pulizia. Quando l'acqua si asciuga, tutti i minerali e le impurità nell'acqua lasciano dietro di sé delle macchie d'acqua. Assicurati di lucidare l'esterno dopo averlo pulito per ottenere quella lucentezza profonda e lucida. 

Se semplicemente non hai il tempo di lavare la tua auto, abbiamo realizzato il perfetto lavaggio senz'acqua che renderà l'esterno dell'auto pulito e libero da imperfezioni, contaminanti o sporco in pochissimo tempo. 

 

3. Rimozione di catrame e linfa

Con il tempo si possono accumulare linfa e catrame che non possono essere rimossi con un semplice lavaggio a mano. Ciò può danneggiare le prestazioni del rivestimento ceramico e influire sulle sue proprietà idrofobiche. Ogni 6 mesi (a un anno) ti consigliamo di ottenere la decontaminazione del rivestimento ceramico per rimuovere tutte le particelle incastonate che sono impossibili da rimuovere con un lavaggio a mano. 

Questo passo devono obbligatoriamente: essere fatto da un dettagliante di auto utilizzando due prodotti: un prodotto per la rimozione di ferro e catrame. 

Il primo passo è applicare il deferrizzatore per dissolvere tutte queste particelle. Una volta che è stato sull'esterno per alcuni minuti, risciacquare l'esterno. Quindi procedere con un solvente per catrame con un asciugamano in microfibra, risciacquare e pulire accuratamente l'esterno. 

Proprio con questi due prodotti, l'esterno tornerà ad avere quel bagliore lucido e profondo oltre ad avere lo strato idrofobico che prima era ricoperto di contaminazione. 

 

Se non sei sicuro di quale rivestimento ceramico scegliere, dai un'occhiata a questo articolo .

(funzione(w,d,s,l,i){w[l]=w[l]||[];w[l].push({'gtm.start': new Date().getTime() ,event:'gtm.js'});var f=d.getElementsByTagName(s)[0], j=d.createElement(s),dl=l!='dataLayer'?'&l='+l:' ';j.async=true;j.src= 'https://www.googletagmanager.com/gtm.js?id='+i+dl;f.parentNode.insertBefore(j,f); })(finestra ,document,'script','dataLayer','GTM-NNN5N85');