La guida indispensabile ai dettagli e alla manutenzione degli interni

Una guida ai dettagli e alla manutenzione degli interni

In questa guida ai dettagli e alla manutenzione degli interni, includiamo i nostri 5 processi passo dopo passo per pulire gli interni come un esperto.

Aspirare e pulire le superfici è un dato di fatto, ma come si pulisce l'interno in modo efficace ed efficiente?

 

Fase uno: preparazione 

Per una pulizia efficace dell'intero interno, consigliamo anche di rimuovere i sedili anteriori rimuovendo le viti del sedile. Per fare ciò, dobbiamo scollegare il cavo negativo della batteria per almeno 20 minuti. Ciò garantisce che gli airbag all'interno dei sedili non funzionino male. Fai lo stesso con i sedili posteriori.

 

Quando i sedili vengono rimossi, è possibile pulire i tappeti sotto di essi, trovare oggetti smarriti e pulire a fondo il comando centrale.

 

Suggerimenti importanti:

  1. Assicurati di abbassare i finestrini per assicurarti che non contengano prodotti che potrebbero danneggiarli. 
  2. Se hai intenzione di impiegare molto tempo e mantenere le porte aperte per l'intero processo, ti consigliamo di svitare e scollegare il cavo negativo della batteria. Ciò assicura che la batteria non venga scaricata dalle portiere dell'auto aperte per lunghi periodi di tempo. 

 

Fase due: pulire i tappeti

Cosa ti servirà per pulire i tappeti:

 

Il primo passo per pulire i tappeti è rimuovere tutti i tappetini. I seguenti passaggi ci mostrano la procedura corretta per pulire i tappeti delle auto:

Per mantenere pulito l'interno di un'auto, è necessario un buon aspirapolvere. Utilizzare un potente aspirapolvere in grado di rimuovere sia l'acqua che lo sporco. 

 

Il primo passo è rimuovere tutto lo sporco e i detriti con l'aspirapolvere. Questo passaggio, tuttavia, non rimuove tutto lo sporco. In questo caso, è necessario prendere una spazzola a setole rigide e utilizzare la spazzola per sciogliere lo sporco mentre lo si rimuove con l'aspirapolvere. 

 

Se c'è qualcosa di specifico attaccato al tappeto, come il cibo, questo può essere trattato prendendo un flacone spray e riempiendolo con detersivo per piatti e acqua calda. Usando uno spazzolino da denti e questa miscela puoi rimuovere le cose che non possono essere rimosse con l'aspirapolvere.

Per lavare i tappeti avrai bisogno di:

- Un battitappeto

-Una spazzola

-Un asciugamano assorbente 

 

Inizia spruzzando la sezione che stai pulendo con il battitappeto. Ti consigliamo di acquistare un battitappeto che rimuove le macchie oltre agli odori. Usa la spazzola, spazzolando in direzioni diverse, per agitare il battitappeto in profondità nel tappeto per pulire tutte le fibre del tappeto. 

 

Prendi l'asciugamano assorbente per assorbire lo sporco e il detergente, quindi aspira lo sporco sciolto e il battitappeto. L'ultimo passaggio consiste nell'asciugare il tappeto un'ultima volta con l'asciugamano assorbente. 

 

Fase tre: pulire i tappetini

Che cosa hai bisogno:

-Tubo di pressione

-Spazzola a setole dure

-Vuoto 

-Pulitore di tappeto 

Rimuovere lo sporco dai tappetini strofinandoli con una spazzola a setole dure. Se c'è dello sporco in profondità all'interno del tappetino, sbattilo per rimuoverlo. Pulisci lo sporco residuo con un aspirapolvere. 

Continua con l'uso di un'idropulitrice o di un tubo flessibile per pulire in modo efficace e profondo i tappetini. 

 

Lavare i tappetini:

Insapona i tappetini con un battitappeto e lasciali riposare per un minuto. Quindi prendi una spazzola a setole dure, puliscila in diverse direzioni assicurandoti di strofinare in modo efficiente e rimuovere tutto lo sporco con il battitappeto. 

 

L'ultimo passaggio per pulire i tappetini dell'auto è utilizzare un aspirapolvere in grado di rimuovere sia l'acqua che lo sporco per rimuovere l'acqua e lo sporco in eccesso. Lasciateli asciugare all'aria aperta.

 

Suggerimento extra: per aiutare i tappetini ad asciugarsi più velocemente appendili con attaccapanni individuali. 

 Utilizzare uno scudo protettivo per auto in tessuto e moquette per proteggere i tappetini e renderli idrorepellenti. 

 

Infine, pulisci i sedili dell'auto con un aspirapolvere. 

 

Fase quattro: pulire i sedili

Seduta in tessuto

I sedili in tessuto sono più facili da pulire rispetto ai sedili in pelle poiché possono fare allo stesso modo dei tappeti. I sedili in tessuto sono più facili da pulire rispetto ai sedili in pelle e possono essere puliti allo stesso modo dei tappeti. 

Usa uno shampoo per interni dell'auto, strofina il tessuto con una spugna e una volta lavato usa un panno in microfibra umido per sfumarlo. Questo rimuoverà lo sporco e ti lascerà con un posto libero. Questo processo può essere ripetuto, assicurati solo di non bagnare gradualmente il sedile.

Da qui usa un panno per assorbire l'umidità residua. Una volta che il panno si sente di nuovo asciutto dopo averlo usato per cercare di assorbire più umidità, l'hai fatto abbastanza volte. Se ti sembra ancora bagnato, devi continuare a pulire i sedili.

Un altro modo per pulire i sedili in tessuto è con un aspiraliquidi. In ogni caso funziona bene. 

 

Sedute in pelle

La pulizia dei sedili in pelle richiede più tempo e attenzione poiché non vuoi lasciare linee striate e tutti richiedono condizionamento e anche lucidati o segni saranno lasciati indietro. 

Utilizzare un aspirapolvere e una spazzola a setole morbide per rimuovere lo sporco e la polvere. Usa un panno in microfibra per entrare nelle aree più difficili da raggiungere come la piega. 

Segui questo con un detergente per la pelle. Ti consigliamo di testare il detergente su un'area piccola e invisibile per assicurarti di avere un'idea di quanta pressione deve essere applicata durante la pulizia dei sedili. 

Si consiglia di spruzzare il detergente per la pelle sulle buche e quindi di pulire. Assicurati di utilizzare un panno in microfibra per asciugarlo in seguito.

 

Fase cinque: proteggere l'interno

L'interno di un veicolo è importante quanto l'esterno, motivo per cui consigliamo di proteggerlo. L'interno di un veicolo può essere rivestito e protetto da cima a fondo per mantenerlo come nuovo. Per garantire che il veicolo sia completamente protetto, consigliamo anche la manutenzione annuale dei rivestimenti interni. Il processo manterrà il veicolo come nuovo di fabbrica per gli anni a venire.

 

Indipendentemente dal fatto che i sedili siano in pelle o in tessuto, dovresti proteggerli. Il Rivestimento per interni in onice fornisce una perfetta protezione interna per questo scopo. La sua base a solvente ibrida ne consente l'applicazione su pelle e tessuto. Fornisce la massima protezione contro macchie, sporco, contaminanti, acqua e olio. Non solo è facile da applicare, ma produce anche una superficie superidrofobica e liscia che è protetta fino a 12 mesi.

 

Per applicare il rivestimento interno al tessuto, controlla questo tutorial su youtube. E per applicarlo alla pelle lo è la nostra guida professionale.

 

Inoltre, per i sedili in pelle, dai un'occhiata a questa guida per i primi quattro passaggi essenziali per la protezione https://onyxcoating.com/vehicle-interior-protection/4-steps-to-protect-leather-interior/ 

 

 

(funzione(w,d,s,l,i){w[l]=w[l]||[];w[l].push({'gtm.start': new Date().getTime() ,event:'gtm.js'});var f=d.getElementsByTagName(s)[0], j=d.createElement(s),dl=l!='dataLayer'?'&l='+l:' ';j.async=true;j.src= 'https://www.googletagmanager.com/gtm.js?id='+i+dl;f.parentNode.insertBefore(j,f); })(finestra ,document,'script','dataLayer','GTM-NNN5N85');