Rivestimenti in ceramica, quarzo e grafene: una guida

Per il tuo amante dell'auto medio che desidera un nuovo rivestimento, c'è un grosso ostacolo alla comprensione del mercato; i nomi. Quarzo, Grafene, Ceramica, qual è la differenza e da dove iniziare?

Iniziamo con Ceramic Coating, in quanto è il termine più ampio. Questo termine copre un'intera linea di prodotti progettati per rivestire una superficie per proteggerla dai danni. L'ampiezza di questo aiuta a mantenere in linea tutti i prodotti, anche se sono destinati a veicoli, applicazioni o tipi di finitura diversi.

La cosa importante da capire è che Quartz è un termine di marketing e viene utilizzato in modo intercambiabile con Ceramic Coating. La parola è diventata uno standard del settore perché invoca l'immagine di qualcosa di chiaro e difficile. L'esatto tipo di immagine che i professionisti del settore vogliono che i clienti associno alla protezione della propria auto. Quindi, quando vedi un "rivestimento al quarzo", ricorda che questo è solo un rivestimento in ceramica. Da lì, vorrai guardare le specifiche del rivestimento. Come la sua durezza, spessore e la cura consigliata. Questi dettagli ti daranno le principali differenze che vuoi tenere a mente prima di acquistare.

Allora, cos'è esattamente un rivestimento in grafene? Questo termine denota una differenza piuttosto importante nella struttura chimica del rivestimento. Il vostro rivestimento standard è costituito da un composto di resina costituito principalmente da SiO2 e dai suoi additivi. Un rivestimento in grafene aggiunge proprio questo, grafene. Molecolarmente, il grafene è fantastico per rafforzare i legami tra le strutture. Pensalo come un'armatura molecolare, che rinforza i legami e li rende più difficili da rompere. Il risultato è un rivestimento più difficile da danneggiare con mezzi fisici o chimici.

La principale grande differenza a cui vorrai prestare attenzione dopo è proprio dove il rivestimento è destinato a coprire. La maggior parte dei rivestimenti ceramici di base sono destinati a coprire la carrozzeria dell'auto. Tuttavia, ciò non ha impedito ai produttori di sviluppare rivestimenti per varie superfici. Compreso per plastica, gomma e vetro. Questi rivestimenti sono tutti progettati per offrire una protezione simile e aderiscono correttamente alle superfici per cui sono progettati.

Ci auguriamo che questo articolo aiuti a comunicare alcune delle principali differenze coinvolte nell'acquisto di un rivestimento ceramico per la tua auto. Il settore può essere un po' complicato per chi non è nel mezzo, ma ciò non dovrebbe escludere gli acquirenti regolari dal capire cosa stanno per acquistare.

Foto per gentile concessione di Albin Berlin su Pexels.

(funzione(w,d,s,l,i){w[l]=w[l]||[];w[l].push({'gtm.start': new Date().getTime() ,event:'gtm.js'});var f=d.getElementsByTagName(s)[0], j=d.createElement(s),dl=l!='dataLayer'?'&l='+l:' ';j.async=true;j.src= 'https://www.googletagmanager.com/gtm.js?id='+i+dl;f.parentNode.insertBefore(j,f); })(finestra ,document,'script','dataLayer','GTM-NNN5N85');